Brasile: Bolsonaro e la “sindrome di Stoccolma”

di Marco Consolo   Samba a destra in Brasile. Più di 147 milioni di brasiliani sono stati chiamati alle urne lo scorso 7 ottobre per eleggere Presidente, Vicepresidente, i componenti di Senato e  Camera, governatori degli Stati. Si trattava delle prime elezioni dopo il colpo di Stato parlamentare contro la Presidente legittima Dilma Roussef, golpe cha ha insediato Michel Temer, … Continue reading

La cumbia della destra colombiana

di Marco Consolo   Tutto come previsto in Colombia. Con il 97% dei voti scrutinati il nuovo Presidente è Ivan Duque, candidato della destra estrema del “Centro democratico” e soprattutto dell’ex-Presidente Alvaro Uribe, il vero burattinaio di queste elezioni. Dei circa 36 milioni di elettori chiamati alle urne, ha votato il 52 %.  Ivan Duque vince con il 54 % … Continue reading

Venezuela: il sogno di Simón Bolívar

di Marco Consolo   Lo scorso 20 maggio in Venezuela piu di 20 milioni di Venezuelani erano chiamati alle urne per eleggere Presidente e i deputati dei consigli regionali. In lizza 4 candidati , il Presidente Maduro oggi al governo e 3 di opposizione.  Nicolás Maduro ha vinto con  6.248.86  voti (68%), contro Henri Falcón, un ex-chavista passato da tempo … Continue reading

Venezuela: elezioni e “teatro dell’assurdo”

di Marco Consolo Dall’elezione di Hugo Chávez come Presidente nel 1998, il Venezuela bolivariano è nel mirino prioritario degli interessi statunitensi, nell’ambito della sua strategia di dominio continentale e globale. Dalla vittoria di Chávez, Washington ha cospirato per realizzare un “cambio di regime” in Venezuela. Lo ha fatto in base a una riedizione della “Dottrina Monroe”. Una dottrina che stabilisce … Continue reading

El Salvador: a sinistra un cammino in salita

di Marco Consolo Il prossimo 4 marzo, in Centro America, El Salvador sarà chiamato alle urne sia per le elezioni politiche parlamentari (84 deputati), che per le municipali di 262 comuni. I sondaggi, seppur poco affidabili, danno la vittoria alla destra, ma con un 47% di indecisi. Si tratta di un test importante, anche in vista delle elezioni presidenziali che … Continue reading