Chile da vuelta la página

de Marco Consolo – Victoria aplastante del candidato de las izquierdas y del progresismo, Gabriel Boric, en la segunda vuelta de las elecciones presidenciales chilenas, con casi 12 puntos de ventaja sobre José Antonio Kast, nostálgico de la dictadura de Pinochet. El domingo 19 de diciembre votaron más de 8.363.000 personas, una cifra que nadie esperaba y que rompe el … Continue reading

Il Cile avanti a sinistra

di Marco Consolo – Vittoria schiacciante di Gabriel Boric, candidato della sinistra e del progressismo, al secondo turno delle elezioni presidenziali cilene con quasi 12 punti di vantaggio su José Antonio Kast, nostalgico della dittatura di Pinochet. Più di 8.363.000 persone hanno votato domenica 19 dicembre, una cifra inattesa, che supera la soglia degli 8 milioni di voti, considerata il … Continue reading

Honduras: Xiomara Castro presidente !

di Marco Consolo –   Dodici anni dopo il colpo di Stato contro il presidente Manuel Zelaya, lo scorso 28 novembre le urne hanno dato una chiara vittoria a Xiomara Castro, al suo partito Libertad y Refundación (Libre), e all’alleanza democratica del popolo honduregno che ha vinto nelle urne, con una alta partecipazione al voto (più del 60%). Un fatto … Continue reading

Venezuela al voto amministrativo. Ennesima prova di democrazia di popolo

di Marco Consolo – In Venezuela, lo scorso 21 novembre, si sono svolte le importanti elezioni regionali e municipali, un banco di prova per la tenuta del processo bolivariano nell’elezione numero 29 in ventidue anni. Chi scrive questa nota, ha partecipato all’accompagnamento elettorale, insieme a una delegazione della Sinistra Europea e a più di trecento “accompagnatori” ed osservatori internazionali dei … Continue reading

En Perú, Garabombo ya no es invisible

de Marco Consolo – Son horas de alta tensión en Perú. Han pasado más de dos semanas desde el 6 de junio, fecha de la segunda vuelta de las elecciones presidenciales, y la autoridad electoral peruana aún no ha proclamado oficialmente al ganador, Pedro Castillo, candidato de la formación de izquierda “Perú libre”. En base al total de votos contabilizados, … Continue reading

In Perù, Garabombo non è più invisibile

di Marco Consolo – Sono ore di alta tensione in Perù. Dal 6 giugno, data del secondo turno delle elezioni presidenziali sono passate più di 2 settimane e l’autorità elettorale peruviana non ha ancora dichiarato ufficialmente vincitore il maestro Pedro Castillo, candidato della formazione di sinistra “Perù libre”. In base al totale dei voti scrutinati, Castillo è in testa per … Continue reading

El tsunami chileno

Marco Consolo –   El pasado fin de semana en Chile se celebraron “megaelecciones”. Se votaba para elegir los 155 miembros de la Convención Constitucional (el órgano que tendrá la tarea de redactar la Constitución que sustituya a la del régimen cívico-militar de Augusto Pinochet), formada con paridad de género obligatoria (77 mujeres y 78 hombres), una primicia en la … Continue reading

Un futuro che vale un Perù…

Marco Consolo – Lo scorso 11 aprile, in Perù si sono tenute le elezioni per eleggere un presidente, 2 vicepresidenti e 130 deputati e deputate. Nessuno dei candidati ha passato il primo turno e il ballottaggio sarà il prossimo 6 giugno. Il candidato “sorpresa” Pedro Castillo di Perù Libre è stato il più votato con il 19,1% dei voti, ridando … Continue reading

America latina, tra mobilitazioni sociali, elezioni e Covid-19

di Marco Consolo – A pochi giorni dalle elezioni in diversi Paesi latino-americani dell’11 aprile (Ecuador, Perù e Bolivia) la regione è colpita duramente dagli effetti sanitari e socio-economici, con un panorama di chiara disputa politica. L’America Latina è la regione del mondo più colpita dalla pandemia di Covid-19. Solo qualche giorno fa, il totale dei contagiati era di circa … Continue reading

Matilde e le suore cabriniane di Matiguàs (Nicaragua)

di Marco Consolo – Non avevo idea che quel viaggio avrebbe cambiato la mia vita, per sempre. Correva l’anno 1983, avevo 25 anni. Conoscevo qualcosa dell’Europa, percorsa in lungo e largo con l’autostop e i viaggi in Vespa. Ma il salto del otro lado del charco mi avrebbe aperto un continente e la sua storia. La tragedia e l’allegria del … Continue reading